La libertà della ricerca mineraria

Lo scopritore di una nuova miniera poteva assicurarsi i diritti di sfruttamento piantandovi un segnacolo a forma di croce e iniziando gli scavi entro tre giorni, ma li avrebbe perduti se avesse poi sospeso i lavori per oltre un mese e tre giorni. Il codice riconosceva la piena libertà di ricerca: nessun proprietario terriero poteva opporsi all’apertura di una miniera, anche se, per evitare danni o questioni, non se ne potevano aprire di nuove a meno di una ventina di metri dalle vecchie.