Università degli Studi di Siena

Roccaccia di Selvena - Prima metà XIV secolo (periodo V)

Gli ultimi anni del XIII secolo e i primi decenni del XIV furono per Selvena il momento di massima espansione.


L'edificazione del palazzo signorile al centro dell'area sommitale determinò una trasformazione generale: l'inserimento di un'area di servizio alle strutture di pregio, la progettazione (ma non sappiamo se e in che misura furono abitati) di due borghi cinti da mura.

Strutture di periodo V (rielaborato dal GIS di scavo)

Tali interventi aumentarono di sei volte l'area del precedente castello, con terrazzi, lotti di edifici, forse anche la chiesa sul luogo di quella di età moderna.


L'imponente intervento della costruzione della residenza signorile è da attribuire forse al passaggio del castello nelle mani del conte Jacopo di Santa Fiora.

Ricostruzione di Selvena nella prima metà del XIV secolo

clicca per ingrandire (jpg image 65 Kb)

Il Palazzo degli Aldobrandeschi