Università degli Studi di Siena

Castello di Montefiesole - Fonti scritte

Il sito di Montefiesole è ricordato dalle fonti scritte fin dagli inizi del XII secolo, ma la più antica attestazione del castello è del 1196.








Clicca per ingrandire

(jpg image 40 Kb)

Solo con il sopraggiungere del XIII secolo, la Chiesa fiorentina incrementa massicciamente i propri interessi nel castello e nel trentennio che va dal 1203 al 1237 si moltiplicano gli acquisti di terre e diritti: nel 1229 il distretto di Montefiesole era amministrato da un podestà, scelto dal vescovo.
Il castello doveva aver perso le sue caratteristiche di centro fortificato già alla fine del XIII secolo: nella prima metà del secolo XIV è chiamato “castellare cum podio Montis Fesulis”.


Clicca per ingrandire

(jpg image 60 Kb)