Università degli Studi di Siena

Nuove imprese e nuove tecnologie per i Beni Culturali

strict warning: Only variables should be assigned by reference in /var/www/drupal/sites/all/modules/links/links.inc on line 1121.
in

Nuove imprese e nuove tecnologie per i Beni Culturali8.45-9.00 Registrazione partecipanti

9.00-9.10 Saluti del Rettore Angelo Riccaboni

9.10-9.30: Introduzione alle sessioni tematiche
- Nuove tecnologie per i beni culturali - Giuliano Benelli, referente UNISI del Distretto tecnologico regionale dei Beni Culturali e Città sostenibile - POLIS
- Nuove imprese e nuovi imprenditori nel settore dei Beni culturali - Lorenzo Zanni, Prorettore al trasferimento tecnologico e ai rapporti con le imprese di UNISI

9.30-10.00 Sessione 1: Le applicazioni ICT per i Beni culturali
- Le tecnologie ICT per i beni culturali - Giuliano Benelli, UNISI
- Il caso T4All - Gianluca Daino, T4All srl
- Il caso Bassilichi - Leonardo Bassilichi, Bassilichi spa

10.00-10.30 Sessione 2: Le imprese ad alta tecnologia nel settore dei Beni culturali
- Le imprese high tech nel settore dei beni culturali in Toscana: primi risultati di ricerca - Lorenzo Zanni, UNISI
- Il caso dello spin-off ATS - Stefano Campana, UNISI
- Il caso Geostudi - Gianfranco Morelli, Geostudi srl

10.30-11.00 Sessione 3: Vino, archeologia, arte e cultura: verso un modello di architettura sostenibile
- Vino e architettura sostenibile: la Fondazione Bertarelli - Edoardo Milesi, Fondazione Bertarelli
- Vino, archeologia, arte e cultura: il caso dell’azienda vitivinicola Conti Costanti - Andrea Costanti, Az. Agr. Conti Costanti
- Vino, architettura e risparmio energetico: il caso Salcheto - Michele Manelli, Az. Agr. Salcheto

11.00-11.30 Coffee Break

11.30-12.00 Sessione 4: Nuove esperienze imprenditoriali nelle Visual and performing arts
- Tecnologie e performing arts: nuovi modelli educativi per una nuova imprenditorialità - Patrizia Marti, UNISI
- Il caso Appalusa - Giampiero Cito, MILC srl
- Il caso Moviement HD - Riccardo Domenichini, Moviement HD srl

12.00-12.30 Sessione 5: L’attvità museale tra conservazione e valorizzazione dei beni culturali
- L’attività museale tra continuità e cambiamento - Luigi Di Corato, Fondazione Musei Senesi
- Il caso Santa Maria della Scala - Anna Carli, Comitato per la candidature di Siena Capitale Europea della Cultura 2019
- Il caso dello spin-off Archeòtipo - Marco Valenti, Archeòtipo srl

12.30-13.30 Conclusioni: Quale policy per la valorizzazione dei Beni culturali in Toscana?
- Leonardo Masotti, amm.re delegato El.En, presidente Distretto tecnologico regionale dei Beni Culturali e Città sostenibile
- Pierluigi Sacco, Università IULM Milano, direttore per la candidatura di Siena Capitale Europea della Cultura 2019
- Gian Bruno Ravenni, Regione Toscana, dirigente area coordinamento Cultura


Per contatti e informazioni - Liaison Office d’Ateneo, 0577 232361, liaison@unisi.it

 

Scarica il programma in formato PDF