VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale - Matera, 12-15 settembre 2018 SAMI - Atti dei Congressi Nazionali Premio Ottone d'Assia e Riccardo Francovich

Tu sei qui

Il castello di Montarrenti. Lo scavo archeologico (1982-1987). Per la storia della formazione del villaggio medievale in Toscana (secc. VII-XV) (Premio Ottone d'Assia 2001)

Il castello di Montarrenti. Lo scavo archeologico (1982-1987). Per la storia della formazione del villaggio medievale in Toscana (secc. VII-XV)
Autore: 
Federico Cantini
Collana: 
Premio Ottone D'Assia e Riccardo Francovich
Luogo di stampa: 
Firenze
Casa editrice: 
All'Insegna del Giglio
Anno di pubblicazione: 
2003
Abstract: 

Il volume costituisce l'attesa edizione di uno tra i principali scavi dell'archeologia medievale in Italia, quello del castello di Montarrenti.
Dopo una paziente opera di recupero ed analisi della documentazione, l'autore ricostruisce le singole fasi della vita dell'insediamento, stabilendo la loro datazione grazie a un dettagliato studio dei reperti.
Il sito di Montarrenti nasce come villaggio verso la metà del VII secolo e prosegue la sua esistenza, trasformandosi in castello, nel corso del Medioevo.
Arricchiscono il testo e lo rendono ancor più efficace le ricostruzioni realizzate dallo studio InkLink di Firenze.

Indice: 

Campionando un villaggio medievale: Montarrenti fra storia e archeologia, di Riccardo Francovich e Richard Hodges

Premessa

I. La sequenza stratigrafica

II. Il materiale ceramico

III. I vetri

IV. I reperti metallici

V. Le monete

VI. The mammal bone finds from Montarrenti, di Gill Clark

VII. I reperti botanici

VIII. Strutture murarie

IX. I risultati della ricognizione di superficie: la val di Rosia tra età romana e medioevo

X. L'evoluzione del villaggio rurale toscano tra la metà del VII ed il XV secolo: il caso di Montarrenti

Bibliografia